La concimazione biologica

2 min per leggere
Condividi

Il termine “concime biologico” è ormai ampiamente usato dagli amatori di orto e giardino per indicare quei composti nutritivi prodotti nel rispetto dei principi dell’agricoltura biologica. Dato che si tratta di fertilizzanti di origine vegetale o animale, il sinonimo che probabilmente meglio si presta per spiegare cos’è un “concime biologico” è “concime naturale”. 
Ma facciamo un passo indietro e scopriamo prima il significato di agricoltura biologica…….questo ci aiuterà a comprendere meglio cosa normalmente si intende con il termine “concime biologico”. 

Concime e agricoltura biologica

L’agricoltura biologica è un metodo di coltivazione che si prefigge di conseguire una produzione agricola con un occhio di riguardo all’ambiente e alla salute degli ecosistemi. Particolare attenzione viene posta alla tutela delle risorse, al mantenimento della fertilità del suolo, al riciclo dei rifiuti, alla promozione della biodiversità e alla salvaguardia dei sistemi ecologici. Per fare ciò, oltre all’impiego di una serie di pratiche agronomiche rispettose dell’ambiente e volte a mantenere il suolo vivo e ricco di nutrienti, come le rotazioni o il sovescio (es. coltivazione e interramento di trifoglio), si può ricorrere a concimi naturali realizzati internamente al sistema agricolo, di origine animale o vegetale. 

Chi volesse utilizzare un concime biologico nell’orto, nel frutteto o, perché no, anche in giardino, può affidarsi a prodotti che riportano la dicitura “concime naturale”. Si tratta di concimi organici, 100% di origine vegetale o animale o un misto tra le due componenti. La loro formulazione, come pure la loro azione nel terreno, si adatta ai processi naturali di riuso della materia, contribuendo ad arricchire il suolo di preziosi nutrienti e garantendo, al contempo, la salubrità dei prodotti.  
La Linea Solabiol comprende tutti concimi naturali, offrendo anche soluzioni specifiche, fino al più versatile concime biologico universale Algasan. Quest’ultimo prodotto si avvale inoltre di un ingrediente speciale, l’estratto di Ascophyllum nodosum, un’alga artica che arricchisce naturalmente i concimi di sodio, utile per migliorare la sapidità di frutta e ortaggi, di betaine, che migliora la consistenza del raccolto, e di preziosi elementi nutritivi come il calcio, il magnesio e il ferro. 

2 min per leggere
Condividi