I bulbi

2 min per leggere
Condividi
come potare il melo

Bulbi autunnali, quando piantarli? Già, perché con le piante da bulbo è facile confondersi, dato che si piantano molti mesi prima della loro fioritura: i bulbi autunnali fioriranno infatti a primavera (bulbi a fioritura primaverile), mentre quelli primaverili, in autunno (bulbi a fioritura autunnale).  
Vediamo allora quali piante da bulbo si possono interrare a settembre, ottobre, novembre e dicembre per avere meravigliosi fiori, nelle aiuole o nei vasi, già a partire da marzo. 

Iris da bulbo, piccoli e perfetti per il vaso 

Gli iris si suddividono in due grosse categorie, iris da bulbo e iris da rizoma. Gli iris da bulbo (I. danfordiae, I. bucharica, I.reticulata), con piante più piccole adatte al vaso e per giardini rocciosi, si interrano tra settembre e ottobre a circa 10 cm di profondità. 

Tulipani, bulbi autunnali per eccellenza 

I tulipani, perfetti per aiuole, bordure, ma anche per vasi e giardini rocciosi (varietà nane), si piantano in autunno inoltrato, solitamente tra novembre e dicembre. La profondità di impianto dei bulbi di tulipano è variabile in base alla cultivar. 

Gigli, le piante da bulbo profumate  

Di gigli ce ne sono innumerevoli varietà. Serve quindi fare attenzione al momento dell’acquisto perché quelli a fioritura primaverile vanno piantati in autunno, solitamente tra settembre e ottobre a una profondità di almeno 10 cm.

Giacinti, i primi fiori da bulbo a sbocciare in primavera

Sono tra i primi a fiorire in primavera con le loro caratteristiche infiorescenze profumate e variamente colorate. I giacinti si interrano in autunno e possono esser lasciati naturalizzare (non serve rimuoverli dal suolo quando la pianta si secca) come i crochi e i narcisi. 

Narcisi, bulbose per pratie aiuole 

Con il loro caratteristico fiore, i narcisi portano la primavera in aiuole e prati. Sono bulbose tendenzialmente autunnali anche se alcuni suggeriscono di anticiparne l’interramento già a fine estate. Lasciate naturalizzare nel suolo, queste bulbose richiedono, per un effetto più omogeneo, di essere divise e ricollocate dopo alcuni anni. 

Crocus a fioritura primaverile  

Le piante di croco, o crocus, in base alla varietà possono avere bulbi autunnali o primaverili (tecnicamente quello del croco è un cormo, una via di mezzo tra un tubero e un bulbo). Le varietà di crocus che si piantano tra settembre e novembre sono ad esempio il precocissimo Crocus biflorus o il dorato C. ancyrensis, mentre il bulbo dello zafferano (C. sativa) si interra a primavera. 


2 min per leggere
Condividi